Quale modello di stendibiancheria scegliere

Quale modello di stendibiancheria scegliere

28 Aprile 2022 Off Di admin

Il cruccio di ogni donna nelle faccende domestiche è il bucato e dove stenderlo. In particolare per coloro che non hanno spazio sufficiente né all’aperto né in casa, può essere d’obbligo l’acquisto di uno stendibiancheria, anche dette stendino. Per scegliere il miglior modello, devi valutare tantissimi aspetti, a partire da quanto spazio hai a disposizione. Senza contare che in commercio esistono così tanti modelli, che la scelta potrebbe diventare ancora più complicato. Vediamo insieme, a seconda delle necessità, qual è il modello di stendibiancheria migliore da scegliere.

Stendibiancheria da soffitto

Il primo modello che vogliamo porre alla tua attenzione è lo stendibiancheria da soffitto, ovvero quello tipico per coloro che hanno problemi di spazio. Si tratta infatti della più comoda e pratica soluzione per stendere il bucato in case di piccole dimensioni. Rispetto a quanto si possa pensare, non è un modello nato di recente: ormai in uso già dagli anni 70, lo stendino da soffitto è tornato alla ribalta negli ultimi anni, grazie anche ai miglioramenti che sono stati fatti su design e funzioni. Si può appendere in bagno, in lavanderia, si può montare anche sul balcone, anche perché ha un meccanismo molto semplice di montaggio e smontaggio (esso infatti si basa su due aste indipendenti, grazie alle quali con comodità è possibile stendere qualsiasi cosa, anche le lenzuola).

Stendino da pavimento

Lo stendino da pavimento è quello tradizionale, la versione più economica e diffusa di questo oggetto. Si tratta di una variante comoda da usare, facilissima da montare e che permette di gestire ampi bucati. Una volta che avrai chiuso e riposto lo stendino non occupa spazio e quindi non avrai cianfrusaglie tra i piedi. In commercio trovi sia lo stendibiancheria da pavimento in versione modulare, sia in modelli più diversi. La scelta sta sempre a quello che tu preferisci per una questione di comodità.

Stendibiancheria a torre

Se vuoi ottimizzare lo spazio usando un dispositivo che compensi in altezza, allora lo stendibiancheria a torre è la soluzione perfetta per te. Anziché stendere il bucato in orizzontale come nel modello tradizionale, avrai uno stendino posto su più livelli, così da mettere in ordine di altezza i capi, ponendo i più lunghi ai piani alti. Ottima alternativa con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Stendino elettrico

Non da meno in termini di convenienza lo stendino elettrico, ovvero quello adatto a chi ama la tecnologia. La chicca di questo dispositivo? Il fatto che si riscaldi e metta in circolo dell’aria calda per asciugare molto velocemente il bucato come se si stesse all’aperto. Si tratta dello stendino ideale per coloro che vicino in città fredde ed umide. Dal punto di vista economico magari il prezzo è un tantino elevato rispetto ai modelli visti fino ad ora, ma le sue funzioni multiple lo rendono un ottimo investimento.

Stendino a scomparsa

In ultimo ma non per importanza abbiamo anche lo stendino a scomparsa. Anche in questo caso parliamo di un dispositivo realizzato per ottimizzare lo spazio. Si fissa ad ogni muro o parete, a patto che non sia in cartongesso. Puoi applicarlo sia fuori che dentro casa. Rispetto ad altri modelli, questo stendibiancheria è dotato da fili che si estraggono e che si estendono, grazie ad un facile meccanismo avvolgente che va a regolare la tensione dei fili in automatico.

Una volta usato e conclusosi il suo utilizzo, occupa pochissimo spazio: non dovrai fare altro che richiuderlo e riporlo in punti della casa 8n cui non ti dà fastidio. Costa poco più dei modelli già visti, ma in compenso è una garanzia, grazie alle sue ottime performance e al fatto che abbia discreta superfice di stenditura. Puoi trovarlo facilmente in qualunque negozio.